Cosa si intende per certificazione del produttore? Devo allegare sia la Certificazione del produttore che l’asseverazione tecnica?

Basta allegare uno dei due documenti. Per caldaie a condensazione <100Kw, pompe di calore <15 KW o sistemi di Building Automation, la certificazione del produttore sostituisce l’asseverazione del tecnico abilitato ed è scaricabile dal sito del produttore.

Il contratto di subappalto e la fattura di subappalto possono essere cumulativi di più lavori fatti dal subappaltatore oppure devono essere specifici per il singolo cantiere?

Possono essere cumulativi purché da tali documenti si evinca il nome/cantiere dei vari beneficiari e i relativi importi.

È possibile avere un fac-simile di contratto di subappalto?

Sì, è disponibile nel campo “Contratto di subappalto” a titolo di esempio.

Tra i documenti di fine lavori, è richiesta la copia del libretto. Dobbiamo allegare l’intero documento dalla prima all’ultima pagina oppure basta la scheda identificativa dell’impianto?

Il documento richiesto è la scansione del libretto di impianto opportunamente compilato, dalla prima all’ultima pagina.

La scansione dell’intero libretto di impianto è sempre richiesta, eccetto per i seguenti interventi rientranti nell’agevolazione Bonus casa 50%:

•   installazione di climatizzatori con potenza inferiore a 12 KW oppure con contenuto gas refrigerante inferiore alle 5 tonnellate equivalenti CO2;

•   caldaie con potenza inferiore a 5 KW

Nel modulo autocertificativo requisiti tecnici (direttore lavori) – vorremmo capire come compilare le voci “in qualità di …” e “eseguito dall’impresa…”. Noi siamo rivenditori e fatturiamo al cliente il lavoro finito. Per le installazioni ci avvaliamo della collaborazione di ditte artigiane, che materialmente eseguono l’installazione. Come dobbiamo compilare i due suddetti campi?

Ricorrendo a imprese terze per l’installazione (subappaltatori), il modulo requisiti tecnici sarà compilato dall’azienda che esegue l’installazione e produce il libretto di impianto. Sul portale bisognerà caricare anche i documenti relativi ai subappaltatori (contratto, fatture e pagamenti).

È possibile applicare lo sconto in fattura per il 50% (Bonus casa), per la sola fornitura impianto senza la posa in opera? Quali documenti bisogna presentare?

Sì è possibile, l’iva da applicare al bene sarà al 22%. I documenti richiesti al rivenditore sono sempre gli stessi visibili nel portale, ad eccezione della “dichiarazione requisiti tecnici”, del libretto di impianto, della dichiarazione di conformità e della comunicazione Enea che dovranno essere rilasciati successivamente dall’installatore e non sono quindi da caricare sul portale.

I SERVIZI DEI NOSTRI PARTNER:

Leader nella climatizzazione

Produttore di pannelli solari
tedeschi alta efficienza

 

Produttore di moduli e inverter
per efficienza energetica

Distribuzione specializzata fotovoltaico

Verifica documentale,
Verifica di cantiere

Asseverazione fiscale,
Controlling di gestione

Asseverazione fiscale,
Finanza, Consulenza

Asseverazione fiscale,
Consulenza